Conto corrente per associazioni

Conto corrente per associazioni

Gli Enti del Terzo Settore senza scopo di lucro (associazioni, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, cooperative, etc. etc.), come ogni altra persona giuridica (società di persone e di capitali), necessitano di aprire un conto corrente per gestire con cura ed oculatezza le proprie finanze.

Le Associazioni e tutti gli enti non profit necessitano di aprire un Conto corrente specifico per effettuare e ricevere pagamenti e donazioni. Per questo motivo devono optare per l’apertura di un conto corrente che abbia caratteristiche contrattuali ed economiche pensate proprio per rispondere a propri fabbisogni economici e finanziari.

Questa guida si propone di approfondire le principali caratteristiche che deve possedere un conto corrente per le Associazioni. 

Conto corrente bancario per Associazioni: quando aprirlo?

Tutti gli Enti Non Profit, a cui appartengono le Associazioni, necessitano di gestire le proprie risorse economiche e i fondi che ricevono a titolo di donazioni mediante lo strumento e prodotto bancario del Conto Corrente.

Questa tipologia di prodotto che consente la gestione del risparmio e delle finanze delle Associazioni presuppone l’utilizzo esclusivo da parte di questo soggetto giuridico.

La sottoscrizione di un contratto bancario e l’apertura di un conto corrente per le Associazioni senza fini di lucro come Onlus ed Enti non profit in genere può inoltre essere utilizzato anche dalle associazioni sportive dilettantistiche, gruppi di volontariato, ONG, etc.

L’associazione titolare di un Conto corrente bancario deve utilizzare lo stesso per espletare determinati bisogni di gestione dei movimenti contabili in dare ed avere: SOLO ed esclusivamente per finalità a scopo associativo e mai per utilizzi diversi.

Infatti, il Conto Corrente per Associazioni non deve utilizzato per operazioni e movimenti contabili di natura personale ascrivibili e riconducibili ai soci o a terze persone estranee all’Ente associativo.

Riconoscimento Personalità giuridica Associazioni

Altro requisito necessario per aprire un Conto Corrente per Associazioni è quello riconducibile al fatto che lo stesso Ente Non For Profit sia formalmente costituito e riconosciuto secondo quanto prescritto dalla normativa (CODICE TERZO SETTORE).

L’Associazione acquista la personalità giuridica di diritto privato mediante il riconoscimento determinato “dall’iscrizione del relativo decreto presidenziale nel Registro regionale delle persone giuridiche, istituito dalla Regione e tenuto presso il Servizio affari istituzionali e generali, legislazione e semplificazione del Segretariato generale”, come sancito dalla normativa vigente.

Conto corrente per Associazione: caratteristiche contrattuali ed economiche

Gli istituti bancari offrono per le Associazioni diversi interessanti prodotti di gestione del risparmio e di apertura conto corrente che deve essere in grado di assicurare tutti i migliori servizi di base come ad esempio carte di pagamento, bonifici, domiciliazione spese, etc.

Si può valutare l’apertura di un conto per Associazioni presso una filiale bancaria o, molto più convenienti, (dal punto di vista economico e delle condizioni contrattuali offerte) sono quelli online (con gestione esclusiva o mista online e tradizionale).

Per quanto concerne gli oneri economici, il Conto corrente per Associazioni può prevedere il pagamento di un canone periodico mensile o annuale di solito di importo esiguo, quasi nullo.

Secondo la normativa vigente l’apertura di un Conto Corrente per Associazioni non prevede il pagamento dell’imposta di bollo, un fattore che rende ancora più appetibile e più conveniente la gestione delle operazioni contabili di un Ente non Profit mediante questo prodotto bancario.

Ovviamente, se le operazioni finanziarie dell’Associazione si fanno più complesse, occorre aprire un Conto Corrente che riconosca l’offerta di servizi di base e funzionalità più avanzate, con la possibilità di vedersi accreditati interessi attivi sul capitale risparmiato ed investito dall’Associazione.

Don`t miss out. Be the first to join the next Trading Challenge