Quale carta prepagata conviene per pagamenti online?

Quale carta prepagata conviene per pagamenti online?

Per concludere un acquisto online quale carta prepagata o ricaricabile preferire?  L’offerta commerciale è piuttosto variegata ed eterogena, le carte prepagate non sono collegate ad alcun conto corrente, ma funzionano grazie ad un versamento di denaro che va a ricaricare il plafond utilizzabile prima di concludere definitivamente l’acquisto online.

La carta prepagata o ricaricabile vanta un crescente ed ampio consenso da parte della Business Community di utilizzatori e consumatori creditizi che vogliono concludere una transazione commerciale. In questa guida cerchiamo di capire meglio che cos’è, come funziona e qual è la migliore carta prepagata da utilizzare per i pagamenti online.

Carta prepagata o ricaricabile: che cos’è e come funziona

Negli ultimi anni la carta prepagata o ricaricabile è sempre più utilizzata dal popolo di consumatori creditizi che vogliono concludere un acquisto su un E-Store o su un sito di E-Commerce.

Accettata in Italia e anche all’estero, ogni carta ricaricabile consente di concludere acquisti in totale anonimato ed è indicata per i giovani che non hanno entrate fisse né conto corrente.

Infatti, la carta prepagata può essere utilizzata saltuariamente ed è largamente accettata per gli acquisti su Internet senza spese aggiuntive. Tuttavia, occorre considerare che ad ogni ricarica sono applicati costi che vengono addebitati immediatamente dagli intermediari (Poste, Banche e Società Emittenti).

Il successo delle prepagate è decretato anche dalla facilità nell’utilizzo e dalla velocità di portare a conclusione una transazione commerciale. Esse inibiscono di “sforare” il budget a disposizione sulla carta ricaricata, senza applicazione di ulteriori interessi (come alcune carte di credito tradizionali o le revolving).

Nel concludere un acquisto su internet le carte ricaricabili non comportano spese aggiuntive (se non quelle legate alla ricarica) e, nel caso di truffe, il danno è “circoscritto” alla ricarica.

Migliori Carte prepagate da scegliere

Tra i migliori mezzi di pagamento da prediligere per concludere un acquisto online, le carte prepagate rimangono ad oggi lo strumento di pagamento più prediletto dai consumatori creditizi.

L’offerta commerciale di Prepagate o di Ricaricabili è davvero ampia ed eterogenea; la nostra Redazione consiglia l’apertura di Carta Hype (versione Start e/o Plus) che è più conveniente per i pagamenti online.

Carta Hype Start e/o Plus

Si tratta di una carta prepagata fisica contactless, basta caricarla in modo veloce, semplice e gratuito, direttamente dall’app. Si può usare la carta per concludere tutti gli acquisti, online o presso gli esercenti commerciali aderenti al circuito Mastercard. Inoltre, può essere utilizzata per prelevare da qualsiasi sportello in Italia e nel mondo senza oneri aggiuntivi. Gli oneri di attivazione sono pari a zero, l’importo massimo è di 2500 euro l’anno, i prelievi massimi al giorno sono di 250 euro e non sono applicate le commissioni nel caso di prelievo. Il canone annuo è pari a zero.

Oltre alla versione Start, è possibile optare per quella Plus che comporta il sostenimento di un canone annuo di 12 euro. L’importo massimo è di 50.000 euro all’anno, massimi prelievi di 1.000 euro al giorno, zero commissioni in tutto il mondo.

È possibile registrarsi online per aprire Carta Hype, bastano 5 minuti e si avrà la possibilità di ricevere la carta direttamente a casa. Inoltre, la si può gestire direttamente dall’app disponibile per iOS, Android e Windows