Cartaimpronta: cos’è, come funziona, conviene?

Cartaimpronta: cos'è, come funziona, conviene?

Cartaimpronta è un servizio offerto dalla Banca Popolare di Milano attraverso il quale i clienti BPM possono scegliere tra un’ampia gamma di carte di pagamento nate per soddisfare le esigenze delle aziende e dei privati. Ecco la guida utile alla scoperta di tutti gli strumenti di pagamento BPM, in particolare Cartaimpronta: che cos’è e come funziona. 

Cartaimpronta: offerta e condizioni contrattuali

I prodotti e i servizi bancari e finanziari disponibili in BPM sono numerosi e variegati sia per chi ha un conto corrente tradizionale sia per chi ne ha uno online.

Tra le principali carte offerte da Banca Popolare di Milano si ricordano:

  • Cartaimpronta Gold e Classic: carte di credito di BPM (circuito Mastercard o Visa) previste nella versione a saldo, con un rimborso delle spese in un’unica soluzione, o revolving, con la possibilità di rateizzazione del saldo in comode rate e di ripristinare il credito in base all’importo della rata. Cartaimpronta Classic è adatta per color che usano la carta frequentemente, ad esempio per fare acquisti e spese quoatidiane ed offre un plafond di ammontare massimo fino a 5.200 euro con limite di prelievo giornaliero di 300 euro. Il canone mensile è di 30 euro. Cartaimpronta Gold è invece pensata per sostenere le grandi spese con un plafond variabile dai 5.200 ai 30.000 euro. Il canone mensile è di 130 euro e l’importo massimo prelevabile è di 600 euro giornaliere.
  • Cartaimpronta debit Mastercard è invece una carta di debito internazionale che, attraverso il circuito Mastercard, è accettata in tutto il mondo. Può essere usata per fare pagamenti e per prelevare, ha un plafond flessibile (variabile dai 2.500 a 10 mila euro mensili) con un limite massimo di 750 euro per il prelievo giornaliero e di 2.500 euro per i pagamenti.
  • Cartaimpronta Business Prepaid è la carta prepagata nominativa ricaricabile per le aziende, può essere utilizzata da dipendenti e da collaboratori per le spese aziendali o per accreditare l’importo di eventuali benefit. Il plafond mensile è di 10 mila euro mentre quello annuale è di 5 mila euro e il limite massimo del prelievo giornaliero è di mille euro al giorno.
  • Cartaimpronta One è la carta di credito a saldo di BPM acquistabile esclusivamente online sul sito webank.it, con canone gratuito e senza commissioni, su circuito Mastercard o Visa. Il plafond disponibile varia da un minimo di 500 euro ad un massimo di 7.800 euro. L’importo massimo per ogni singolo prelievo è di 300 euro.

Come funziona Cartaimpronta?

Le carte di credito Cartaimpronta di BPM (Cartaimpronta Gold e Classic e Cartaimpronta One) prevedono una commissione sul prelievo per l’anticipo contante del 3% e un importo minimo di commissione di 3 euro. Per essere attivate è necessario un rapporto bancario BPM, tradizionale o online.

Queste carte offrono diversi servizi tra cui:

  • Prelievo da sportello e pagamenti ovunque,
  • Shopping online,
  • Pagamenti tramite contactless, avvicinando semplicemente la carta agli appositi lettori POS (per pagamenti di un importo massimo di 25 euro),
  • servizio di SMS allert per controllare le spese tramite cellulare,
  • commissioni gratuite per il rifornimento di carburante.

Cartaimpronta: conviene?

Sicuramente i servizi e i prodotti BPM sono variegati, eterogenei, flessibili e adatti a soddisfare ogni esigenza e stile di vita, ma le carte di credito hanno costi piuttosto alti. Per questo occorre valutare ad hoc il rapporto benefici/oneri.