Aprire un’impresa in Belgio: tipologie di società

Aprire un'impresa in Belgio: tipologie di società

Avviare la propria impresa in Belgio è un’opportunità di business davvero interessante per i giovani in cerca di un’occupazione. Sede dell’Unione Europea, il Belgio è un territorio cosmopolita e neutrale in cui sono presenti numerose molteplici istituzioni europee che introducono costantemente incentivi ed agevolazioni interessanti per le Start Up. Scopriamo in questa guida quali sono le principali tipologie di società che ogni imprenditore può valutare. 

Belgio: perché investire capitali?

Molteplici sono gli investitori attratti dal Belgio, seconda nazione più ricca d’Europa, se si esclude il Lussemburgo: la sua economia è florida, liberale e solida. Inoltre, non c’è alcuna discriminazione operata tra società nazionali e straniere o filiali. Aprire un’azienda in Belgio richiede in ogni caso l’assistenza di un Commercialista, in quanto risulta essere necessario redigere un Business Plan.

Tipologie di società in Belgio

Ogni aspirante imprenditore che voglia avviare una start up in Belgio dovrà valutare queste forme giuridiche:

S.A. (Société anonyme)

La SA viene costituita mediante accordo di due persone fisiche o giuridiche senza alcun limite massimo. Il capitale minimo richiesto e di € 61.500

S.P.R.L. (Société privée à responsabilité limitée)

La SPRL può essere definita come una società costituita da uno o più soci responsabili limitatamente al valore dei loro conferimenti, i quali possono essere sia in denaro sia in natura. È possibile costituire una S.P.R.L con un solo socio. Per quanto concerne il capitale minimo richiesto, la normativa belga richiede un ammontare minimo di € 18.550, il quale deve essere che deve essere sottoscritto almeno per 6,200€. Per procedere con la sua costituzione occorre redigere un atto costitutivo nella forma di atto pubblico, il quale deve essere depositato in cancelleria entro 15 giorni. Si ricorda che i soci fondatori devono presentare un piano finanziario relativo ai primi 2 anni.

Aprire una società in Belgio: step

Per aprire una società in Belgio, si devono seguire questi semplici step:

  • apertura Partita Iva belga,
  • redazione dell’atto notarile,
  • pubblicazione dello Statuto sulla Gazzetta Ufficiale Belga,
  • redigere i documenti richiesti dalla normativa in francese o in olandese a seconda della zona,
  • stendere il piano finanziario biennale obbligatorio,
  • registrare la società presso il Registro delle Imprese.

Per le filiali è necessario aprire un conto bancario in Belgio.

Finanziamenti e aiuti alle imprese belghe

Per le Start Up avviate in Vallonia, Fiandre e Bruxelles è possibile beneficiare di interessanti aiuti finanziari, godere di esenzioni temporanee dalle tasse, ottenere prestiti senza interessi e finanziamenti a fondo perduto.

Anche le banche e le finanziarie offrono interessanti prestiti per le Start Up che avviano un’attività di business in Belgio.