Lotteria degli scontrini 2021: si parte dal primo febbraio, ecco le regole

Lotteria degli scontrini 2021: si parte dal primo febbraio, ecco le regole

Dal primo febbraio 2021 si parte con la Lotteria degli Scontrini. Quali sono le regole per partecipare?

Lotteria scontrini 2021: il via ufficiale dal primo febbraio

Parte ufficialmente la Lotteria degli Scontrini, dal 1° febbraio gli acquisti effettuati di beni e servizi di almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi, potranno generare biglietti virtuali validi per partecipare alla prima estrazione.

Il Provvedimento congiunto dell’Agenzia delle Dogane e delle Entrate del 29 gennaio 2021 n. 32051 ha definito tutte le regole per partecipare alla Lotteria degli scontrini, apportando le revisioni al provvedimento congiunto n. 80217/RU del 5 marzo 2020.

La prima estrazione mensile è fissata l’11 marzo 2021, che distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti e premi da 20.000 a dieci esercenti a fronte degli scontrini trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 28 febbraio 2021.

Lotteria Scontrini 2021: come partecipare?

Come partecipare alla Lotteria degli Scontrini 2021? Possono partecipare alla lotteria degli scontrini tutte le persone maggiorenni residenti in Italia che, fuori dall’esercizio di un’attività d’impresa, arte o professione, acquistano beni o servizi per almeno un 1 euro di spesa presso esercenti commerciali.

È necessario pagare con mezzi elettronici (carte di credito, carte prepagate, carte di debito, bancomat, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata).

Per partecipare è necessario preventivamente generare il codice lotteria da mostrare all’esercente al momento degli acquisti in tre semplici passi:

  • inserimento del codice fiscale e il codice di sicurezza nell’apposito campo
  • generare il codice lotteria
  • stampare il codice lotteria o memorizzalo sul dispositivo mobile.

Lotteria degli scontrini 2021: Calendario delle estrazioni

Lo scontrino elettronico che il negoziante invia telematicamente genera un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro.

Poi l’Agenzia delle Dogane all’estrazione dei biglietti vincenti abbina il codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla Partita IVA dei commercianti vincitori.

Sono previste estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per gli acquirenti e 15 premi da 5.000 euro per i commercianti.

Sono previste anche estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti ed un’estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per l’acquirente e un premio di 1.000.000 per l’esercente.