Valore Futuro Generali: ecco quali sono le caratteristiche di questa polizza e come richiederla

valore futuro generali

L’Italia è uno dei Paesi nel mondo più attenti al risparmio da investire per il futuro. Le compagnie assicurative permettono di realizzare margini di guadagno su somme messe da parte negli anni. A tal fine, le polizze sulla vita costituiscono una soluzione tra le più richieste tanto per i margini di guadagno quanto per la sicurezza garantita.

Tra queste, vogliamo parlarti di Valore Futuro Generali. Si tratta di una polizza a vita intera a premio unico che prevede premi periodici aggiuntivi ed un capitale in parte rivalutabile.

Quali sono le caratteristiche di questa polizza? Come richiederla?

Valore Futuro Generali: caratteristiche della polizza

Sul sito di Generali, questa polizza vita viene presentata come “la soluzione d’investimento che unisce la ricerca di opportunità sui mercati globali alla tutela del capitale nel tempo“.

La polizza è basata su un versamento unico con importo minimo di 10.000 euro a cui, in seguito, si potranno aggiungere altre somme (non superiori a 5.000 euro).

E’ un prodotto con profilo di rischio medio/alto. La durata della polizza è a medio/lungo termine, compresa tra un minimo di 10 ed un massimo di 25 anni.

In sostanza, il contratto blocca la somma per un certo numero di anni: chi pensa di aver necessità di sbloccare i soldi prima della scadenza, dovrebbe scegliere un’altra soluzione.

Valore Futuro Generali offre tre principali garanzie:

– consulenza, gestione attiva e diversificazione dell’investimento (comunque tutelato) per cogliere opportunità di crescita nei mercati finanziari sviluppati ed emergenti;

– servizi automatici innovativi di gestione e salvaguardia del capitale;

. tre differenti linee internazionali di investimento con i migliori gestori nei mercati azionari europei, globali e nei paesi emergenti. Le tre linee multicomparto sono Multi Emerging Markets, Multi Global Plus e Europe Plus.

Valore Futuro: il doppio investimento in GESAV E OICR, come richiedere la polizza?

Valore Futuro, da una parte, protegge il capitale, dall’altra, offre ai clienti la possibilità di crescere, di ottenere un margine di guadagno nei mercati azionari.

Investe in GESAV e in OICR.

GESAV è tra le più importanti gestioni assicurative che garantisce tutela, solidità e stabilità dei rendimenti mentre gli OICR (Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio) selezionati da Generali servono per ottenere risultati interessanti a medio/lungo termine.

Il capitale viene investito, dunque, su più fondi: la ripartizione del rischio varia in base all’esigenza ed alle scelte del cliente. I diversi livelli di rischio incidono tanto sull’eventualità di subire perdite quanto sulla possibilità di guadagnare.

Più elevato è il premio netto investito, più aumentano i rendimenti a lungo termine.

Valore Futuro Generali non è un prodotto a capitale garantito; di conseguenza, la polizza comporta rischi finanziari in base all’andamento del valore delle quote. E’ anche vero, però, che Generali propone un sistema di ‘contratto a capitale protetto‘ per minimizzare la possibilità di perdita del capitale investito.

La somma di capitale investito in gestione separata punta ad ottenere alla scadenza un importo pari almeno al premio netto investito. Le somme dovute dalla compagnia assicurativa non sono né pignorabili né sequestrabili.

Come richiedere la polizza Valore Futuro? Basta collegarsi al sito web di Generali. All’interno del sito generali.it potrai trovare l’agenzia Generali più vicina a te utilizzando il motore di ricerca.