Stipendio marescialli carabinieri: a quanto può ammontare? Varia a seconda del grado?

stipendio

L’Arma dei Carabinieri è una delle più rinomate e importanti forze di polizia del nostro Paese. Non a caso, infatti, molti giovani sono desiderosi di entrare a far parte del corpo dei Carabinieri, magari aspirando anche alla carica di Maresciallo dei Carabinieri. Oltre a scoprire i requisiti e come diventare carabiniere, la maggior parte delle persone che si interessano a questa carriera è curiosa di conoscere anche a quanto ammonta lo stipendio dei marescialli dei Carabinieri. Nelle prossime righe faremo chiarezza su tutto ciò che riguarda il diventare un carabiniere: requisiti, prove del concorso e stipendio marescialli Carabinieri.

A quanto ammonta lo stipendio marescialli Carabinieri?

Prima di passare a tutto ciò che riguarda l’iter e i requisiti necessari per diventare un maresciallo dei Carabinieri, cerchiamo di dare una risposta alla domanda principale: a quanto ammonta lo stipendio dei marescialli dei Carabinieri? Innanzitutto, bisogna capire che il grado di maresciallo non è facile da conseguire, e che ce ne sono molti prima di questo. Si parte infatti con la qualifica di Carabiniere semplice (il cui stipendio ammonta a circa 15.643,13 euro annui), per poi proseguire come:

  • Carabiniere scelto
  • Appuntato
  • Appuntato scelto
  • Brigadiere
  • Vice Brigadiere
  • Brigadiere Capo

A ciò va aggiunta la precisazione che lo stipendio Maresciallo Carabinieri iniziale si riferisce alla qualifica assunta non appena usciti dalla Scuola Sottufficiali. Dopodiché, l’ammontare dello stipendio può aumentare in base agli anni di servizio e alla progressione della carica. Se infatti lo stipendio Maresciallo semplice ammonta a circa 18.655,88 euro all’anno, quello di un Maresciallo  Ordinario aumenta a circa 19.158 euro all’anno.

I gradi successivi sono quelli di Maresciallo Capo (stipendio pari a circa 19.776 euro lordi all’anno) e di Maresciallo Aiutante. In quest’ultimo caso, se si maturano almeno 8 anni di servizio con questo grado, lo stipendio può arrivare a circa 20.934 euro lordi annui. Infine, il grado più alto che si può raggiungere in qualità di Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri è quello di Luogotenente, che guadagna circa 21.475 euro lordi all’anno.

Successivamente, i gradi superiori sono quelli di:

  • Tenente
  • Sottotenente
  • Capitano
  • Tenente Colonnello o Maggiore
  • Colonnello
  • Generale
  • Generale di divisione
  • Generale di corpo d’armata

Come diventare Maresciallo Carabinieri

Ma come si diventa Maresciallo dei Carabinieri? Innanzitutto bisogna essere in possesso di determinati requisiti psicologici, fisici e attitudinale, oltre ai seguenti requisiti anagrafici:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non avere nessun precedente o condanna penale
  • età compresa tra i 17 e i 26 anni (il limite sale a 28 anni nel caso in cui si abbia prestato servizio militare)
  • conseguimento del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità)

Le prove per diventare Maresciallo

Ci sono poi dei requisiti specifici per quanto riguarda il grado di Maresciallo, che vanno di volta in volta controllati sul sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri. In generale, però, è necessario procedere partecipando al Concorso per Maresciallo dei Carabinieri. Per scoprire se è possibile partecipare a un concorso, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri alla voce “Concorsi”.

All’interno del concorso il candidato deve superare diverse prove, ovvero:

  • prova preliminare
  • prove di efficienza fisica
  • accertamenti sanitari
  • prova scritta
  • accertamenti attitudinali
  • prova orale
  • prova facoltativa di lingua straniera
  • test di informatica

Se si superano tutte le prove e si ottiene un punteggio sufficiente a passare il concorso, si passa alla frequentazione del corso di formazione presso la Scuola Marescialli e Brigadieri. Questa ha due sedi (reggimenti), uno a Velletri (RM) e uno a Firenze e la formazione dura tre anni. Durante i tre anni formativi la preparazione offerta è sia di tipo militare che culturale, e al termine si ottiene sia il grado di Maresciallo che la laurea in “Scienze Giuridiche della Sicurezza” presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.