Fatturazione elettronica: il segreto alla base di molte imprese italiane

Fatturazione elettronica: il segreto alla base di molte imprese italiane

Sono sempre più numerose le imprese italiane che stanno riscuotendo un immenso successo. Sono imprese sempre più moderne, digitalizzate, che stanno diventando concorrenziali nel loro settore grazie ad un’accresciuta efficienza. Sono imprese che stanno aumentando la loro ricchezza e che di conseguenza ovviamente rendono più ricca l’Italia intera. Il primo passo verso il cambiamento queste imprese lo hanno compiuto nel 2019. Stiamo parlando della fatturazione elettronica. Si è trattato di un passo obbligato, è vero, ma di un primo importante passo verso la digitalizzazione, la dematerializzazione, il successo.

Fatturazione elettronica: il segreto del successo delle imprese italiane

La fatturazione elettronica ha permesso alle imprese italiane di mettersi sulla strada del successo perché:

  • Ha consentito l’eliminazione di molte spese, tra cui l’acquisto di carta e inchiostri oppure la manutenzione delle stampanti. Senza dimenticare le spese necessarie per francobolli e bolli. Eliminando queste spese, le imprese hanno avuto modo di risparmiare, soldi che hanno investito per la loro efficienza, per crescere.
  • Ha comportato una semplificazione e velocizzazione dei processi Semplificando i processi, ecco che si minimizzano gli errori, così che il proprio lavoro possa essere portato avanti in modo fluido, senza rallentamenti di alcun genere. Semplificando e velocizzando i processi, le risorse amministrative possono concentrarsi su attività più importanti, rendendo l’impresa più efficiente, produttiva, concorrenziale.
  • È stato possibile diventare moderni e al passo con i tempo che corrono. Un’impresa moderna è sempre vista di buon occhio dai clienti, così come dalle altre imprese che con lei vogliono accendere una possibile collaborazione. Ovviamente tutto questo permette di diventare appetibili anche agli occhi di clienti e imprese esterne, così da favorire l’internazionalizzazione.
  • Ha permesso di mettersi sulla strada della sostenibilità ambientale. Niente carta significa niente disboscamenti e distruzione di habitat. Niente inchiostri significa niente inquinamento. L’inquinamento diminuisce anche perchè non ci sono fatture cartacee da inviare, di conseguenza mezzi di trasporto da far scendere sulle nostre strade. Inoltre si consuma meno energia elettrica dato che non si ha bisogno delle stampanti e queste ultime non devono essere smaltite alla fine della loro vita. La fatturazione elettronica insomma comporta un modo di lavorare molto più green rispetto al passato.

Fatturazione elettronica, meglio i servizi dell’Agenzia o le piattaforme?

I vantaggi che la fatturazione elettronica ha permesso di ottenere sono innegabili, vantaggi come abbiamo visto davvero molto importanti e che hanno permesso di mettersi sulla strada della digitalizzazione, della dematerializzazione, del successo. Ma le aziende italiane hanno raggiunto tutto questo sfruttando i servizi messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate? Oppure hanno preferito sfruttare i servizi a pagamento offerti dalle piattaforme specializzate come fatturapro.click? Queste sono domande che sorgono in modo spontaneo, dato che tutti i servizi dell’Agenzia delle Entrate, compresa la conservazione delle fatture, sono gratuiti.

Quando un servizio è gratuito, sembra davvero che valga la pena sfruttarlo. Le imprese infatti odierne sono alla costante ricerca di un buon risparmio economico. In realtà non è esattamente così che stanno le cose. È vero, un servizio se gratuito è allettante. Allo stesso tempo potrebbe non trattarsi di un servizio di altissimo livello dal punto di vista tecnologico. Inoltre l’Agenzia delle Entrate è l’organo preposto al controllo della fatturazione. Siamo davvero sicuri di voler mettere l’archiviazione delle fatture nelle sua mani?

Fatturazione elettronica: i vantaggi delle piattaforme

Anche se i servizi dell’Agenzia sono gratuiti e sicuramente di qualità, una piattaforma può garantire servizi migliori e rispondere alle esigenze di un’impresa al meglio. Una piattaforma può semplificare in modo netto infatti la redazione di una fattura. Permette infatti di automatizzare la maggior parte dei processi, numerazione e firma digitale in primis. Consente di gestire le fatture in modo semplice, di inviarle in un click appena, di conservarle secondo la normativa vigente anche per 10 anni. Permette di conservare anche altri documenti in digitale.

Può offrire un servizio ad hoc anche per scontrino fiscale, corrispettivi, bolle di accompagnamento. Senza dimenticare poi che c’è sempre un team di esperti alle spalle pronto ad offrire supporto e assistenza. Non si tratterà di un servizio gratuito, ma vale la pena spendere dei soldi per ottenere tutto questo, per lavorare con spensieratezza e tranquillità. Inoltre gli abbonamenti mensili disponibili non sono mai troppo costosi e sono sempre commisurati alla mole di lavoro dell’impresa.